La nostra storia

Dalla sua nascita il 22 febbraio ’76, e per molti anni, Gamma 5 ha dato spazio ad esponenti politici della sinistra veneta, e padovana in particolare. Oggi “destra” e “sinistra” ormai sono solo nomignoli di convenzione per distinguere un gruppo di partiti da un altro e gli ideali sono ormai stati sacrificati sull’altare del potere che i nostri politici perseguono, con tutti i vantaggi (economici) che ne derivano.

Nata come radio commerciale, è stata una delle emittenti più ascoltate sul finire degli anni 70, grazie anche alla “sorella” televisiva Tele Gamma 5. Allora, come oggi, le due emittenti erano di caratura popolare e proponevano giochi, colloqui con gli ascoltatori e intrattenimento semplice in lingua veneta.

Nel 1980, in occasione del terremoto in Irpinia, la televisione viene ceduta (!!!!) e la radio, da commerciale, viene organizzata in cooperativa perdendo così lo scopo di lucro dei primi anni. Parte la campagna di solidarietà per inviare aiuti alle popolazioni terremotate. Vengono inviati camion e camion di materiale per soccorrere chi non aveva più casa, vestiti, ecc…. Gamma 5 e’ un’emittente che oggi da’ spazio alle opinioni di tutti… Piu’ in generale, diciamo che questo e’ uno strumento di cultura popolare, lontana anni luce dalla “cultura” degli intellettualoidi (di ogni parte politica) che hanno passato la propria vita a scrivere nei giornali di cose che non hanno mai vissuto o che comunque non hanno MAI lavorato un solo giorno della loro vita! Radio Gamma 5 produce “pensiero” con numerosi programmi che parlano dell’essere umano, della sua interiorita’, dei suoi comportamenti e delle sue emozioni…di questo se ne occupa soprattutto Franco Carraro tutti i giorni alle 13.

Diremo che Radio Gamma 5 fa anche compagnia a decine di migliaia di persone che ogni giorno si sintonizzano sui 94 MHz per sentire le sue numerose voci sempre in diretta…dalle prime ore del mattino fino a notte fonda, sia che esse propongano musica oppure dialogo o informazione. In certi giorni la diretta copre addirittura l’arco delle 24 ore! Aggiungiamo che Radio Gamma 5 e’ una testata gionalistica che produce informazione. Principalmente cio’ avviene con la “Rassegna stampa” di ogni mattina e con numerose trasmissioni di opinione nelle quali il conduttore porta le proprie idee e/o legge articoli da quotidiani e periodici. Importantissimo e’ il contributo che gli ascoltatori offrono telefonando in diretta, alimentando così il dibattito e il confronto tra conduttore e ascoltatori stessi.

Radio Gamma 5 produce anche, e soprattutto, CONTROinformazione visto che accanto alla lettura dei giornali più comuni e piu’ venduti viene proposta la lettura di periodici o di brani tratti da libri che sicuramente rappresentano voci “fuori dal coro” dell’informazione ufficiale che ormai e’ sempre più la voce dei servi dei servi dei servi del potere, insomma: i lekkakuli del “potere” scrivono nei giornali degli Agnelli, dei Berlusconi e della FINTA sinistra……noi le cose le vediamo diversamente e ve lo diciamo chiaramente!!!

La nostra CONTROinformazione viene praticata anche con ospiti in studio che portano le proprie esperienze e le proprie battaglie, investendo del tempo per dare un servizio e un aiuto agli acoltatori. Per esempio Radio Gamma 5 da’ spazio al “Comitato vittime sip-telecom”, al “Comitato regionale veneto per la libertà di vaccinazione-Cor.Ve.L.Va.”, al “Movimento contro i privilegi dei parlamentari”, e a molti altri ancora….ascoltateci e capirete… idee diversissime ma con l’unico intento di dare una informazione chiara e libera da partiti, chiese e sindacati.

Radio Gamma 5 è…un’osteria, una piazza, un luogo di ritrovo libero, dove si incontrano tutti, indipendentemente dall’età, dal ceto sociale, dal lavoro o dal conto in banca.